Caratteristiche generali

Il Giunto di accoppiamento dei pannelli curvi coibentati REXCOP è frutto dell’esperienza e dell’ingegno dei tecnici dell’azienda.
Le sue particolarità costruttive e rendono il pannello REXCOP esclusivo.
- La battentatura laterale ad L in tutto lo sviluppo del pannello impedisce la formazione di qualsiasi ponte termico sulle giunzioni.
– L’apposita canalina ricavata sull’isolante in corrispondenza del battente, impedisce la ricaduta all’interno del capannone di eventuali condense che si dovessero formare fra i giunti di sovrapposizione delle lamiere, convogliando la rugiada all’esterno della copertura sul canale di gronda.
– Il particolare profilo in PVC colorato posto sul bordo sporgente della lamiera inferiore di finitura del pannello Rexcop funziona come:
a. protezione antiurto del profilo della lamiera;
b. prevenzione antinfortunistica da taglio;
c. guarnizione anticondensa nei giunti di accoppiamento;
d. elemento di compensazione dei sormonti della lamiera.

Dal punto di vista strutturale il pannello Rexcop si presenta come un elemento composito costituito da una lastra metallica grecata, piana o curva, accoppiata all’intradosso con polistirene espanso (EPS).
Il processo di accoppiamento dei pannelli curvi coibentati R=3,30 m, esclusivo e brevettato, consiste nell’iniettare direttamente granuli di polistirene espanso ad alta densità fra l’intradosso di una lamiera opportunamente trattata ed il suo contro-stampo.